Encoder senza contatto in un'applicazione per la produzione di patate

L'encoder QR24 di Turck dimostra la superiorità del suo sistema di misurazione senza contatto in un nastro trasportatore ad accumulo utilizzato per la lavorazione delle patate dall'azienda Schaap, con sede nei Paesi Bassi

La debolezza di molti encoder raramente risiede in limitazioni del principio di misurazione o nella loro compatibilità elettromagnetica oppure in altri fattori di interferenza; il problema è principalmente il sistema meccanico. Presso l'impianto di lavorazione delle patate di Schaap Holland BV., l'encoder senza contatto QR24 di Turck monitora un nastro ad accumulo, eliminando la necessità per i tecnici dell'azienda di complesse soluzioni di montaggio e la manutenzione regolare degli encoder tradizionali.

 

  • Dietro l'anello di alluminio ruota l'elemento di posizionamento

  • Nastro trasportatore ad accumulo: fino a 500 chili di patate possono essere accumulati sui i nastri

  • La protezione in acciaio inossidabile copre il motore e l'encoder durante il funzionamento

  • Il montaggio a molla dell'encoder era soggetto a difetti meccanici e usura

  • I due nastri con le patate (in bianco) sono mostrati nel pannello operatore del controller S7

Processo completamente integrato

Il produttore di patate Schaap Holland B. V produce 45.000 tonnellate di patate ogni anno per i clienti del settore commerciale e alimentare. Lo smistamento, il lavaggio e la pelatura delle patate sono operazioni per la maggior parte automatizzate. Il nastro trasportatore continuo trasporta le patate dall'area di lavaggio al tunnel di refrigerazione. Per prevenire un arresto dell'intera linea, Schaap ha previsto nastri ad accumulo a valle del sistema di pesatura della macchina confezionatrice.

Il QR24 controlla il motore nel nastro ad accumulo

Quando è necessario caricare il materiale di imballaggio, non è necessario interrompere il processo in quanto il nastro trasportatore ad i accumulo riduce la velocità per compensare il ritardo. Per monitorare il movimento del motore che aziona il nastro, è stato recentemente installato un encoder QR24 induttivo senza contatto di Turck. In questo modo è possibile accumulare fino a 500 chili di patate all'interno del processo.

Elevate sollecitazioni meccaniche

L'albero del motore ruota lentamente. Il QR24 era quindi configurato per dodici impulsi per giro. Il movimento lineare del trasportatore di raffreddamento deve essere monitorato con un singolo impulso ogni cinque centimetri. Tuttavia, questo presentava una grande sfida meccanica. L'encoder incrementale precedentemente utilizzato era basato sul principio di misurazione ottica e doveva essere montato a molla. Era montato su un elemento applicato all'albero con due piccoli piatti a molla. "La stabilità e la precisione di questi encoder non costituivano un problema, ma questa soluzione comportava alcuni problemi meccanici", spiega van Raalte. "A causa delle vibrazioni del motore, la molla si muoveva in continuazione, quindi dopo due anni non funzionava più". 

Niente più cuscinetti o giunti a molla

Con l'encoder senza contatto di Turck, tutto questo non rappresenta più un problema. Non sono necessari giunti a molla poiché non vi è alcun collegamento meccanico tra l'albero e l'elemento sensore. Solo l'elemento di posizionamento è fissato direttamente sull'albero. "Da anni cercavamo un encoder come questo", afferma Raalte. "Quando ho visto il dispositivo sul frontespizio di una rivista per i clienti, ho capito che avevamo bisogno di qualcosa di simile".

Encoder senza contatto QR24

n tutti i modelli QR24 il sensore e l'elemento di posizionamento dell'encoder sono completamente incapsulati e progettati come due unità completamente sigillate e indipendenti, in grado di resistere a vibrazioni o agli urti sull'albero. Non sono necessari cuscinetti a sfera né tenute antiusura che comportano fermi macchina o lunghi tempi di manutenzione. La serie QR24 presenta quindi un vantaggio rispetto agli encoder ottici e magnetici.