Misura dello spessore delle lamiere metalliche

Nel settore automotive, lo stampaggio delle lamiere consiste nel taglio e nella sagomatura di leghe metalliche per produrre staffe e altre parti del telaio, utilizzando una pressa.

Gli stampi per impressioni su metallo permettono di creare elementi di alta precisione, identici per forma e dimensioni.

Lo stampaggio del metallo nel settore automotive richiede uno spessore specifico per garantire che tutti gli elementi siano uguali ed evitare danni alla matrice durante la lavorazione. Mentre le lamiere avanzano sul nastro trasportatore, i sensori laser le misurano con estrema accuratezza per verificare che siano dello spessore giusto. In questa applicazione di stampaggio su lamiera, è fondamentale che le staffe del telaio e gli altri componenti metallici siano tutti identici. È altrettanto essenziale non danneggiare la matrice, per evitare interruzioni della lavorazione e costosi interventi di riparazione. Il sensore laser di misura LH di Banner Engineering è una soluzione perfetta perché effettua misurazioni estremamente accurate, rilevando lo spessore con una precisione al micron.

VANTAGGI

  •  Protegge dai danni le costose matrici di stampaggio.
  • Misurazione dello spessore precisa al micron anche con materiali scuri e decolorati.
  • Uscite COM RS-485 oppure analogiche 4-20 mA.

  • Misura dello spessore delle lamiere metalliche con il sensore laser di misura LH di Banner

La serie L-GAGE LH è in grado di effettuare verifiche di pari livello anche su bersagli scuri. Il sensore ottico lineare CMOS LH a 1024 pixel funziona a risoluzioni micrometriche, con una capacità compresa tra 1-10 micron, ed è in grado di misurare lo spessore delle lamiere metalliche con una velocità pari alla sua accuratezza. Le misurazioni dello spessore sono disponibili con segnale analogico 4-20 mA o uscite di comunicazione digitale RS-485.

Le coppie di sensori LH si sincronizzano automaticamente per eseguire le misurazioni e calcolare lo spessore. Il sistema non richiede l'impiego di un controller esterno ed è facilmente configurabile con la GUI (interfaccia utente grafica) di Banner che integra semplici funzioni di monitoraggio e collegamento in rete per una visibilità globale del processo di misura.

Per questa specifica applicazione di misura dello spessore, la "distanza master/slave", che equivale al doppio della distanza di riferimento sommato alla distanza nominale, rappresenta la distanza ideale tra i due sensori.