Gruppi propulsori – Verifica contactless di pallet da trasporto

I sensori sui pallet da traporto o sui carrelli per il trasporto dei pezzi possono essere facilmente collegati alle rispettive stazioni di processo, utilizzando gli accoppiatori induttivi di Turck. Gli accoppiatori trasmettono dati ed energia senza contatto, mentre l'accoppiamento dinamico permette di abbinare una parte primaria con più parti secondarie.

La combinazione con un Turck I/O hub consente l'identificazione del carrello del pezzo in lavorazione senza bisogno di installare un ulteriore sistema RFID.  Con IO-Link è possibile trasmettere 16 I/O attraverso l'accoppiatore induttivo.

VANTAGGI

  • L'accoppiatore induttivo (NIC) consente la trasmissione senza contatto e senza usura di dati ed energia ai sensori/attuatori sul carrello dei pezzi in lavorazione (WC)
  • Il pallet relativo è identificabile in modo univoco tramite l'I/O hub sul WC senza bisogno di ulteriori interventi
  • L'accoppiatore trasmette un'uscita a 12 W attraverso un cuscino d'aria di 7 mm max

  • Il pezzo in lavorazione è identificato in modo univoco tramite l'I/O hub sul carrello di trasporto

  • Gli accoppiatori induttivi consentono una trasmissione di energia e di segnali immune all'usura

  • L'applicazione può essere combinata a un'identificazione strumenti contactless sui robot

  • I/O hub TBIL

  • Accoppiatore induttivo NIC